Castello di Poppiano

La Fattoria sulle colline intorno al Castello di Poppiano è stata per secoli centro di attività agricole dei Guicciardini che, seppur coinvolti nella vita pubblica di Firenze, sempre curarono i loro possedimenti in campagna. Nomi di poderi e case coloniche ancora oggi esistenti (La Costa, Malfastello, Camascioli, Poggerello, Olmo, Fichereto) ricorrono nei documenti d’archivio fin dal 1300. Uno spaccato della vita agricola di Poppiano nel Rinascimento ci è dato dalle lettere di Isabella Sacchetti, cognata di Francesco Guicciardini, da cui tra l’altro risulta che già nel 1400-1500 a Poppiano si producevano tradizionalmente vino ed olio.

Storia

La Fattoria di Poppiano si tramandò di generazione in generazione fino a Ferdinando di Carlo che nell’ 800 le dette notevole impulso. L’opera fu poi continuata da Lorenzo e da Guicciardino, nonno e padre di Ferdinando , l’ attuale proprietario, che ereditò il Castello di Poppiano e le sue terre nel 1962 nel difficile periodo della fine della “mezzadria” che per secoli era stata la tradizionale forma di conduzione agricola in Toscana. Fu intrapresa subito una radicale trasformazione e meccanizzazione della fattoria specializzando vigneti ed oliveti ed ammodernando cantine e frantoio . Concetto base : progresso nel pieno rispetto della tradizione.
Attualmente, la Fattoria del Castello di Poppiano si estende su 265 ha dei quali 140 ha vigneti e 37 ha oliveti, progettati per una agricoltura razionale e rispettosa dell’ ambiente.

Al Castello di Poppiano di Poppiano è centralizzata l’attività amministrativo-gestionale delle tre tenute del gruppo Conte Guicciardini: Castello di Poppiano ,Massi di Mandorlaia e Belvedere Campòli.

Castello di Poppiano

Il Vino

Il Castello di Poppiano è una delle realtà eminenti della DOCG “Chianti Colli Fiorentini”. Il Chianti Colli Fiorentini DOCG “Riserva” e d’ annata ,insieme al Vinsanto insieme al Vinsanto, sono i vini piu’ tradizionali. A questi si è affiancato un intenso lavoro di innovazione con vini IGT (Indicazione Geografica Tipica).

I buoni terreni, localmente localmente chiamati “alberese”, argillosi ma ricchi di scheletro e ben drenati, esposti a mezzogiorno a quote fra 300 e 140m sulla dorsale fra la valle della Pesa e quella del Virginio , sono precondizione per ottenere vini di pregio.

La Cantina

La cantina di vinificazione adiacente al Castello è predisposta per valorizzare la qualità delle uve delle nostre vigne. La maturazione in botti di rovere per il Chianti Colli Fiorentini e per il Chianti Colli Fiorentini Riserva ed in barriques per i vini IGT, avviene lentamente nei sotterranei del Castello dove la temperatura ottimale è mantenuta naturalmente. Segue l’affinamento in bottiglia, che consente ai vini di esprimere al meglio la loro qualità ed il loro carattere.

La Vinsantaia

La “Vinsantaia” è ospitata nella Torre maestra ed è una peculiarità unica e ricca di fascino del Castello di Poppiano. E’ qui che il nostro pregiato e tradizionale vinsanto a base di Malvasia, dopo l’appassimento delle uve sui graticci, matura lentamente in antichi carati e barili di castagno e rovere.

Uliveti ed olio

Come ogni azienda agricola Fiorentina di antica tradizione il Castello di Poppiano coniuga la produzione dei vini a quella dell’ olio extravergine di oliva. La qualità è una costante lungo tutto il ciclo produttivo: impianti, tecnica colturale, tecnologie di trasformazione e conservazione.

Le olivete del Castello di Poppiano affondano le radici nel passato, anche se parte di esse ha dovuto essere reimpiantata dopo la terribile gelata del 1985. Per perpetuare la tradizionale tipicità si utilizzarono talee ottenute dalle piante sopravvissute. La varietà principale è Frantoio, complementari sono Moraiolo, Leccino e Pendolino. Oggi 37 ha di olivete e 12 000 piante costituiscono la base produttiva dell’ azienda.

 

Il Frantoio del Castello di Poppiano

Il frantoio è ancora nella sua antica sede nel cortile del Castello ma, coll’evolversi dei tempi, è stato più volte aggiornato tecnicamente. La grande qualità è garantita solo dal controllo di tutte le sue fasi della produzione, dall’olivo fino alla bottiglia. Disporre del nostro frantoio aziendale ci consente di ottimizzare partita per partita i fattori determinanti la qualità dell’ olio: lavorazione immediata, frangitura e tempi di gramolazione, tutto rigorosamente a freddo

Laudemio
del Podere La Costa

Il fiore all’ occhiello dell’ olio del Castello di Poppiano è il Laudemio, selezione ottenuta dalle olive delle migliori olivete della fattoria, quelle del Podere La Costa, di varietà in prevalenza Frantoio, raccolte precocemente ai primi di Novembre per esaltare il “fruttato”, tipico dell’ olio delle colline Fiorentine.

Il Podere La Costa è uno dei possedimenti piu’ antichi del Castello di Poppiano e da sempre l’ olivo vi è tradizionale. Esso fu acquistato da Messer Luigi Guicciardini “il Vecchio” il 25 ottobre 1384 per 2300 scudi d’oro. L’atto di acquisto parla di “podere con casa da signore e da lavoratore con capanna e forno, aie, colombaie, frantoio da olio e con più terre lavorative, sode, avvignate, alberate e olivate, posta nel “popolo di San Niccolò e San Biagio a Poppiano” (Arc. G. Libri Amm. n. 2, c. 134/2).

Produrre come descritto sopra è difficile e costoso, ma è proprio grazie a questo che l’ olio del Castello di Poppiano ed in particolare il Laudemio, ha consolidato una solida reputazione di qualità, confermata dalla costante selezione per il prestigioso Concorso Nazionale “Ercole Olivario”, e da ripetute vittorie nella categoria “Fruttato Intenso”.

Gallery

CONTE GUICCIARDINI
di Ferdinando Guicciardini

Via Fezzana 45 /49 – Montespertoli (Firenze)
Tel: +39-055-82315 / +39-055-82335 / +055-82373 – Fax: +39-055-82368

C.C.I.A.A. Firenze n. 241672 – Cod. Fisc. GCCFDN37B06D612W
Part. Iva 00643220486 – Cod ISO IT 00633220486
Email: info@conteguicciardini.it – Pec: pec@pec.conteguicciardini.it

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (Cookies & GDPR). maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi